Anche per il 2021, si rinnova per il 34°anno consecutivo la partecipazione di Chopard alla celebre gara automobilistica della 1000 Miglia, come Partner Principale e Orologio Ufficiale dell’evento.

L’edizione 2021 avrà luogo dal 16 al 19 giugno e percorrerà, come di consueto 1.618 km, cioè l’equivalente di 1.005 miglia romane, da Brescia a Roma.

Non ha bisogno di presentazioni la storica corsa, nata nel 1927 e divenuta uno degli eventi automobilistici più celebri del mondo. E neppure il solido legame tra la corsa e Chopard, nato intorno alla passione per le auto d’epoca e per l’artigianalità attenta ed elegante che c’è dietro ad ogni meccanismo d’orologio e dietro ogni strumento automobilistico.

Dal 1988 la Maison presenta degli orologi commemorativi dell’evento, di cui ogni equipaggio è omaggiato con un’edizione unica e numerata, prima dell’inizio della gara.

Il segnatempo per l’edizione della 1000 Miglia del 2021 è un cronografo di 44 mm di diametro disponibile in due versioni: 1.000 esemplari interamente in acciaio e 250 esemplari con lunetta, pulsanti e lancette in oro etico rosa 18 carati.

Entrambi i modelli presentano un quadrante satinato grigio ardesia ottenuto mediante trattamento galvanico, completato da un giro delle ore e da contatori del cronografo che creano un netto contrasto, mentre le lancette con punta rossa garantiscono un’ottima leggibilità. La configurazione a tre contatori consente la misurazione dei tempi di 12 ore, 30 minuti e 60 secondi, mentre il calcolo della velocità e della distanza si effettua rapidamente grazie alla scala tachimetrica laccata bianca, che ricorda il cruscotto di un’automobile, posta sulla lunetta in ceramica nera.

Come consuetudine, tutti gli orologi Chopard creati per l’occasione presentano la celebre freccia rossa 1000 Miglia sul quadrante, mentre il fondo cassa reca la bandiera a scacchi, il logo “1000 Miglia” e la dicitura “Brescia-Roma-Brescia” in riferimento al celebre percorso circolare della gara.

Il Co-Presidente di Chopard Karl-Friedrich Scheufele, grande appassionato di auto d’epoca, si schiererà sulla rampa di partenza al volante, quest’anno, della caratteristica Mercedes-Benz 300SL “Ali di Gabbiano” color rosso fragola, che fa parte della collezione della famiglia Scheufele da più di quarant’anni.

Ad affiancarlo come co-pilota vi sarà Jacky Ickx, la leggenda degli sport motoristici, sei volte campione a Le Mans e amico di lunga data della Maison, con il quale Karl-Friedrich Scheufele ha condiviso più di quindici edizioni della 1000 Miglia. La coppia capitanerà un team di cinque auto Chopard, tra cui una Ermini 1100 Sport e una Fiat 1100 Zagato Coupé (entrambe del 1954), guidate da una serie di ospiti della Maison, incluso il campione di endurance francese Romain Dumas.