Autore: Anna Rita Romani

Di fiore in fiore – Mademoiselle Privé Coromandel di Chanel

Belli, misteriosi, simbolici. Sono i fiori realizzati sui quadranti dei nuovi Mademoiselle Privé Coromandel, per la prima volta proposti anche nella forma di orologi da tavolo. Accanto a questi, le magiche geometrie dei Mademoiselle Privé Decor Aubazine, sui cui preziosi quadranti sono riprodotti i motivi presenti sulle vetrate della chiesa romanica di Aubazine, nel sud della Francia. Fin dal suo lancio, la collezione Mademoiselle Privé ci ha permesso di entrare in una dimensione molto personale del mondo Chanel, scoprendo dietro ogni quadrante un simbolo, una passione o un semplice riferimento nella vita di Mademoiselle. Tra i motivi ispiratori ci...

Read More

A. LANGE & SÖHNE – Paesaggi lunari con i nuovi Lange 1 e Little Lange 1

La luna, misterioso e affascinante satellite della terra, spicca sul quadrante dei nuovi Lange 1 e Little Lange 1 in due raffigurazioni diverse ma ugualmente interessanti. A fare da sfondo un cielo azzurro che degrada delicatamente verso il blu della notte oppure un cielo argentato illuminato da stelle dorate. Sono circa venti i movimenti con fase lunare della collezione Lange, e se volessimo seguirne l’evoluzione scopriremmo la straordinaria capacità della Casa sassone di affinare sempre di più i suoi meccanismi alla luce delle esperienze passate e, soprattutto, in virtù dei continui avanzamenti della tecnica orologiera e della ricerca sui...

Read More

HARRY WINSTON – The Avenue Collection

Sono alcuni dei nuovi orologi della Harry Winston The Avenue Collection, dove il richiamo alla Fifth Avenue rappresenta un sincero omaggio a New York, la città dove è iniziata la storia del brand e che continua a essere un’inimitabile fonte d’ispirazione per le sue creazioni. New York e l’Art Déco, ovvero l’ambientazione pressoché perfetta nella quale nacque, nell’ormai lontano 1932, la boutique di Harry Winston. Il luogo, insomma, che in breve tempo avrebbe visto crescere una voce assolutamente autorevole nel mondo dei preziosi, nonché simbolo dello stile glamour americano, e che avrebbe spostato a più riprese la capitale dell’alta...

Read More

DIETRICH – OT-1 Black e OT-2 Black & Gold

Sono le nuove versioni che ampliano la collezione OTime di Emmanuel Dietrich, rivelatrici come sempre di un’originale e profonda concezione del tempo, della natura e del nostro modo di viverli. Non è facile riunire in un solo orologio tanti elementi originali come in uno dei modelli OTime di Dietrich. Possiamo partire dal design, che si basa su una cassa di forma vagamente esagonale con le anse nascoste che lasciano passare il cinturino al di sotto del fondello, capace di evocare l’immagine futurista di un disco volante; oppure possiamo concentrarci sul quadrante, e qui notare la sua complessa struttura tridimensionale...

Read More

BREGUET – Quando la tecnica sposa la bellezza

Un omaggio al pubblico femminile che non rinuncia alla centralità della meccanica, così come si è espressa nei diversi modelli della linea Tradition, nel suo connubio perfetto e totale con l’estetica dell’orologio. Ma qui la Maison Breguet va addirittura oltre, rendendo questo suo modello anche molto prezioso. La collezione Tradition Dame Le donne sono protagoniste speciali della collezione 2017 di Breguet. Si dirà che questa non è esattamente una novità, considerando il grande interesse della Maison per il pubblico femminile; non a caso nel suo catalogo figurano creazioni di straordinaria fattura nelle quali i materiali preziosi e le gemme...

Read More

ROLEX – I nuovi Daytona

Tre nuove versioni in oro con bracciale Oysterflex per il cronografo più famoso e desiderato di sempre, fiore all’occhiello della collezione Rolex e icona dell’orologeria sportiva da oltre mezzo secolo. Storia esemplare quella dell’Oyster Perpetual Cosmograph Daytona, da oltre cinquant’anni simbolo del successo di Rolex nonché modello di riferimento per chiunque si sia cimentato nella produzione di cronografi. E se all’inizio degli anni ‘60, gli anni cioè del lancio dei primissimi Oyster Cosmograph referenza 6239 e referenza 6241, questo modello nasceva con lo spirito e le atmosfere delle corse automobilistiche, nel tempo ha finito per perdere delle specifiche connotazioni...

Read More

BULGARI – Octo Tourbillon Sapphire

Nero, trasparente e con indici ad alta luminescenza. In altre parole moderno, elegante e ben leggibile. È il nuovo Octo Tourbillon Sapphire, una delle novità più interessanti della collezione Octo 2017. La collezione Octo, da qualche tempo immagine di riferimento dell’orologeria maschile di Bulgari, quest’anno è stata al centro degli ultimi sviluppi creativi della Maison romana sia in termini tecnici che dal punto di vista del design. Il posto d’onore va, naturalmente, all’Octo Finissimo Automatico, un orologio ultrapiatto di soli 5,15 millimetri – lo spessore del movimento, il calibro BVL 138, è di 2,23 millimetri – che ancora una...

Read More

PATEK PHILIPPE – Tra passato e futuro

Ispirato alle leggendarie creazioni storiche della Manifattura, il nuovo Calendario Perpetuo di Patek Philippe si proietta decisamente verso il futuro. Come i tanti calendari perpetui che appartengono al patrimonio storico della Maison, ben noti a collezionisti e appassionati per le loro quotazioni-record nelle più importanti aste internazionali. IL nuovo Calendario Perpetuo di Patek Philippe Oltre novant’anni separano il primo calendario perpetuo Patek Philippe dall’ultimo, la Referenza 5320 presentata a Baselworld 2017. Tra questi due estremi una storia intensa nel segno di una costante evoluzione tecnica e stilistica: prima pezzi unici per clienti particolarmente raffinati, quindi l’avvio di una produzione...

Read More

Panerai – La scelta del carbonio

Due anni fa Panerai presentava il suo primo orologio in Carbotech, materiale composito a base di fibre di carbonio capace di garantire prestazioni tecniche assolutamente interessanti in termini di resistenza alle sollecitazioni esterne, leggerezza e resistenza alla corrosione, offrendo nel contempo anche caratteristiche estetiche particolari, tra le quali la colorazione nera opaca e l’aspetto disomogeneo della superficie, che varia secondo il taglio del materiale. Tale aspetto è dovuto alla sua struttura, formata da fogli sottilissimi di fibre di carbonio che vengono pressati a una temperatura controllata e a una pressione elevata con l’aggiunta di un polimero, il PEEK –...

Read More

Patek Philippe – Aquanaut vent’anni dopo

Se il 2016 è stato l’anno del quarantesimo anniversario del Nautilus, protagonista eccellente della collezione Patek Philippe 2017 è l’Aquanaut, di cui ricorre, invece, il ventesimo compleanno. L’orologio – che con il Nautilus condivide il design della cassa ma soprattutto la vocazione sportiva – fu lanciato nel 1997 in occasione del Salone dell’Orologeria di Basilea: allora si voleva proporre un orologio maschile in acciaio che garantisse le stesse prestazioni del Nautilus in termini di impermeabilità ma che fosse, nello stesso tempo, più semplice da realizzare, e quindi più accessibile. Si optò dunque per una classica cassa in tre parti...

Read More

Rolex Oyster Perpetual – Tempo di mare

Partner di alcuni dei più importanti eventi velici mondiali, Rolex interpreta al meglio l’incontro straordinario tra la passione per il mare e la ricerca di soluzioni tecniche all’avanguardia nella costruzione degli yacht più moderni e competitivi. E’, infatti, una filosofia analoga quella dalla quale nascono i suoi orologi “professionali” dedicati al mare, che proprio quest’anno figurano tra le novità più importanti del Marchio. Stiamo parlando innanzitutto dell’Oyster Perpetual Yacht- Master II, presentato in una nuova veste in occasione della scorsa edizione del Salone dell’orologeria di Basilea insieme a un altro capolavoro concepito per sfidare gli abissi, che proprio quest’anno...

Read More

Tudor – Tra storia e attualità

Presentato a Baselworld 2017, il Tudor Black Bay Steel appartiene alla linea Tudor Heritage, inaugurata dal Tudor Heritage Chrono nel 2010 con l’intento di reinterpretare alcune delle referenze più importanti nella storia del Marchio. Tra queste non poteva mancare, ovviamente, la lunga e significativa tradizione relativa agli orologi subacquei, settore d’eccellenza per un brand che da sempre si rivolge agli amanti dell’avventura, sulla terra come in mare, con segnatempo di chiara impostazione sportiva. In particolare, il modello di riferimento resta il leggendario Tudor Oyster Prince Submariner, Referenza 7922 del 1954, perché in quell’orologio erano state poste le basi, sia...

Read More

Cerca in Articoli & News

Consulta gratuitamente