Autore: Simonpietro Carraro

VISITA ALLA MANIFATTURA CHANEL

Le viste alle manifatture sono un dietro le quinte indispensabile per entrare nel merito dell’industria orologiera. La nostra visita alla manifattura Chanel a ottobre nella già innevata Vallée-des-Joux a la La Chaux-de-Fonds prima alla Châtelain e poi alla Romain Gauthier ci ha consentito di approfondire il discorso sulla divisione orologeria del marchio e di apprezzare quanto sia diventato importante, forse strategico, per la Maison. Alla Châtelain ci siamo soffermati sulla produzione delle casse (specialmente in ceramica), sul sertissage e sulla finitura, da Romain Gauthier abbiamo seguito la produzione a partire da nude barre metalliche degli organi in movimento all’interno...

Read More

Tecnica – Il Calibro 2 di Chanel

Io ne ho due. Parlo di camelie nel mio giardino, ovviamente, non sto parlando del calibro 2, che al fiore di camelia è ispirato. Così ha voluto la mia signora: una fa i fiori rosa, l’altra rosso vermiglio, d’inverno, quando il resto del giardino è ancora in letargo. Io che di fashion non posso millantare alcunché posso solo riferire il frutto delle mie veloci ricerche al riguardo. Chanel, di cui pure avevo contezza – ma solo di “C” intrecciate e di perle -, ha una predilezione per le camelie, per la loro perfetta geometria, per la mancanza di spine...

Read More

TECNICA – BVLGARI FINISSIMO AUTOMATICO BVL 138

Il movimento tanto atteso per un orologio destinato a diventare il termine di paragone della categoria degli orologi sportivi di lusso: per chi vi scrive un sogno finalmente realizzato. Quando vi ho parlato di suo fratello, il Finissimo Solo Tempo BVL 128 (vedi OROLOGI n. 285, gennaio/febbraio 2015), già pensavo a lui, l’automatico: mi pareva evidente che si trattasse solo di una questione di tempo. Ed eccolo qui, il vero re, per me, della scorsa Baselworld. Ho parlato con voi di ogni genere di orologio, dal più semplice al più complicato ed esclusivo, e alla fine sono arrivato a...

Read More

Tecnica – Breitling Calibro B06

Una declinazione specifica del calibro base Breitling 01 viene dedicata alla nobile casa automobilistica inglese Bentley, consolidando una liaison che dura ormai da molti anni. La storia di Breitling, come sapete, è strettamente intrecciata al cronografo. Non è un caso che il primo movimento di Manifattura, presentato nel 2009, sia stato proprio un cronografo, realizzato con criteri moderni, in grado di garantire qualità cronometriche COSC e una lunga riserva di carica di 70 ore con un solo bariletto. Era chiaro fin dall’inizio che il calibro B01 sarebbe stato per il futuro il cavallo di battaglia del marchio, da arricchire...

Read More

Cerca in Articoli & News

Consulta gratuitamente