Foto di Baume & Mercier

Come ogni anno, Baume & Mercier amplia la collezione Clifton con orologi esclusivi, dotati di complicazioni d’eccezione come tutti gli esemplari appartenenti a questa linea che, in generale, traggono ispirazione dai modelli storici del marchio, come dimostrano il Clifton Manuale 1830, il Clifton Manuale Tourbillon Volante, il Clifton Manuale Riserva di Carica 8 giorni e il Clifton Manuale Ripetizione 5 minuti.

Questo tipo di produzione è assolutamente coerente con lo spirito che, fin dalla fondazione nel 1830, a Les Bois, nel Giura svizzero, animava i fratelli Louis-Victor e Célestin Baume: i due abili orologiai intrapresero la loro attività con il preciso obiettivo di realizzare esclusivamente segnatempo della più alta qualità, curati nei contenuti tecnici, nella selezione dei materiali utilizzati e, non da ultimo, nell’estetica.

Così, ancora oggi, il marchio, saldamente legato alle sue radici, porta avanti con orgoglio la sua blasonata tradizione che vanta quasi due secoli di storia e che si basa su un principio fondamentale e inderogabile, quello dell’établissage, ovvero la gestione all’interno della Manifattura di tutte le fasi della creazione di un orologio, dal progetto iniziale all’assemblaggio finale dei suoi diversi componenti.

Questo impegno costante da parte della Maison rappresenta una garanzia d’eccellenza nonché l’elevata qualità delle creazioni, anche grazie alla selezione di personale altamente specializzato in grado di mettere in campo tutte le proprie competenze e la propria professionalità per la creazione di esemplari perfetti sotto ogni punto di vista.

Tale vocazione artigianale ha portato Baume & Mercier a mettersi alla prova anche per quanto riguarda le complicazioni, ambito nel quale, nel corso dei decenni, ha ampiamente dimostrato di essere all’altezza con la produzione di quelle creazioni eccezionali che hanno segnato la sua storia e la sua ottima reputazione a livello internazionale.

Come dicevamo, nei vari segnatempo appartenenti alla collezione Clifton la Maison propone una reinterpretazione delle grandi complicazioni orologiere in una serie di modelli dallo stile classico e curati in ogni dettaglio, come dimostra il nuovo Calendario Perpetuo, presentato quest’anno in occasione del SIHH di Ginevra.

Questo modello si avvale di un raffinato movimento che indica, seguendo il calendario Gregoriano, i mesi di 31, 30 o 28 giorni e gli anni bisestili e non necessita di alcuna correzione della data prima del 1° marzo 2100, anno non bisestile come accade ogni tre secoli su quattro.

Tutto questo grazie al calibro automatico Vaucher 5401, un movimento elaborato a partire da un modulo Dubois Depraz 5100 e che, nella scia della più raffinata arte orologiera, presenta finiture Côtes de Genève sui ponti, perlage sulla platina, viti in acciaio azzurrato e il microrotore, che permette di assottigliare il movimento così da ottenere uno spessore della cassa di appena 11,2 millimetri, personalizzato con il simbolo Phi emblema del marchio e con una decorazione a colimaçonnage.

Con un’oscillazione di 21.600 alternanze/ora e una riserva di carica di 42 ore, il movimento è visibile attraverso un cristallo zaffiro applicato sul fondello chiuso da sei viti.

L’elegante cassa tonda del Clifton Calendario Perpetuo, della generosa misura di 43 millimetri di diametro, è realizzata in oro rosso nella doppia finitura lucida e satinata ed è caratterizzata da anse ricurve che delimitano il suo profilo sul quale spicca la corona scanalata e personalizzata.

Evidenziata da una scanalatura, la sottile lunetta fa da cornice al quadrante bombato opalino argenté protetto da un vetro zaffiro con trattamento antiriflesso: realizzato con una grafica dal gusto classico, quest’ultimo ospita numeri arabi e indici rivettati in oro rosso, così come le lancette per ore e minuti, e tre quadrantini con sfere azzurrate che indicano al 3 la data, al 9 i giorni della settimana e al 12 i mesi e il ciclo degli anni bisestili; in corrispondenza del 6 trova posto il quadrantino per l’indicazione delle fasi lunari con sfera in oro.

Stile raffinato anche per il cinturino nero agganciato alle anse separate dal corpo della cassa e realizzato in pelle di alligatore con fibbia ad ardiglione sempre in oro rosso.

Il Clifton Calendario Perpetuo ha un’impermeabilità garantita fino a 5 atmosfere di pressione.