Qualità manifestata da un organo regolatore, ad esempio il bilanciere-spirale, quando compie le sue oscillazioni impiegando sempre lo stesso tempo. I fattori che alterano l’isocronismo sono: l’azione dello scappamento, lo squilibrio del bilanciere e della spirale, il gioco della spirale tra le spinette di racchetta e la forza centrifuga.

« Back to Glossary Index