Organo la cui posizione è regolabile in modo da modificare la marcia dell’orologio variando la lunghezza attiva della spirale ottenendone anticipo o ritardo. È sovrapposta al ponte del bilanciere, è in acciaio ed è di solito munita di due bracci: all’estremità di quello minore si trovano le spinette di racchetta tra le quali passa la spira più esterna della spirale. L’altro braccio ha la funzione di indice e tale nome prende. Una delle due spinette può essere sostituita dalla “chiave di racchetta” che impedisce alla spirale di uscire accidentalmente dalle spinette. Un tipo particolarmente raffinato di racchetta è quella a “collo di cigno” (in figura), che permette una regolazione micrometrica a mezzo di una vite.

« Back to Glossary Index