Al termine della carica della molla, questa risulta avvolta strettamente attorno all’asse del bariletto: poiché è possibile continuare nella carica ancora un poco, le fibre della molla subiscono uno stiramento (sovratensione) che, al momento della scarica, sviluppa un eccesso di forza che potrebbe alterare la marcia dell’orologio (ribattimento). Per evitarla viene impiegato il cricchetto rinculante o la croce di Malta o, negli orologi automatici, una brida a slittamento.

« Back to Glossary Index