Torna, nel terzo week-end di gennaio, la Winter Marathon, appassionante competizione invernale di regolarità riservata a vetture costruite entro il 1968, alle quali si è aggiunta una selezione di modelli particolarmente interessanti dal punto di vista storico-collezionistico, prodotti fino al 1976. Main sponsor e Official Timekeeper della manifestazione, giunta quest’anno alla sua 33° edizione, si conferma Eberhard & Co., il cui impegno nel campo delle gare di auto storiche sembra trovare, in questo particolare periodo, delle motivazioni ancora più profonde. Afferma infatti Mario Peserico, Amministratore delegato di Eberhard Italia: “Confermando la nostra partecipazione in qualità di Timekeeper a Winter Marathon abbiamo voluto rinsaldare il nostro forte legame con gli appassionati di motori. Il mondo delle gare automobilistiche è connesso con Eberhard & Co. sin dagli anni Trenta del Novecento ed è accomunato al brand dai medesimi valori e da una ricerca costante d’innovazione. A fronte di un anno dove gli eventi hanno subito cancellazioni o sostanziali ridimensionamenti, pensare che il 2021 possa iniziare con una manifestazione a pieno regime nonostante le restrizioni necessarie, è sicuramente di ottimo auspicio perché si possa tornare a una desiderata normalità. Per tali motivi abbiamo deciso di sostenere gli organizzatori di questa gara, che si sono impegnati ad ottenere una 3 giorni in cui l’atmosfera e la convivialità fossero le medesime del passato”.
La Winter Marathon 2021 prevede un percorso di oltre 500 chilometri, con 11 passi dolomitici da affrontare, con partenza dal centro di Campiglio, attraverso la Val Rendena, Pinzolo, la Val di Fassa, Canazei, superando i Passi Pordoi e Sella, per ritornare verso Folgarida dopo il passaggio per Ortisei e nella centrale Piazza Walther a Bolzano. Sabato 16 l’atteso Trofeo Eberhard sul Lago Ghiacciato di Madonna di Campiglio.