Ed estremamente elegante, ed estremamente complesso.

Ovviamente mi sto riferendo all’oggetto della nostra cover story, ovvero all’Octo Finissimo Automatico di Bulgari, un orologio con una serie di caratteristiche che lo rendono anche estremamente affascinante. Inoltre, pur essendo un orologio automatico assolutamente privo di complicazioni, come potete constatare leggendo il testo che lo riguarda, e le interviste al CEO di Bulgari, Jean-Christophe Babin, e a Guido Terreni, Direttore Generale Business Unit Orologi Bulgari, è stato complesso realizzarlo e complesso è il movimento che lo anima, il calibro BVL 138, relativamente al quale potete sapere molto grazie all’articolo redatto dal “nostro” tecnico di riferimento, ovvero Simonpietro Carraro.

Ma, e ovviamente, l’Octo Finissimo Automatico non è l’unico orologio affascinante di cui vi parliamo nel fascicolo che state sfogliando; potete trovare i prodotti, naturalmente i più recenti, di molti brand di altissimo livello.

Qualche nome? Patek Philippe, con versioni del Calatrava e del Nautilus tutte al femminile; Rolex, con i nuovi Sky-Dweller e Datejust; e ancora Breitling, TAG Heuer, Zenith, Girard-Perregaux, Jaquet Droz, Parmigiani Fleurier, Hublot, Gucci

Ma così, a causa del mio desiderio di raccontare, vi ho citato tutti marchi presenti in questo fascicolo di OROLOGI, ma, e per fortuna, mi sono trattenuta dal darvi anche i nomi dei modelli dei quali parliamo. E’ abbastanza evidente che vi devo lasciare la possibilità di avere qualche sorpresa, ovviamente, ne sono certa, affascinante e che possa soddisfare a pieno la vostra curiosità e il vostro senso del bello.

Quindi mi sembra opportuno lasciarvi prima sfogliare e poi leggere con attenzione questo fascicolo di OROLOGI, la nostra passione!