Un rischio nel quale incorro spessissimo nel raccontarvi i prodotti di cui vi parliamo in ogni fascicolo della nostra rivista ma… il punto è che sono talmente innamorata degli orologi che scelgo di proporvi che non posso fare a meno di dirvi che… sono meravigliosi, o particolarissimi, o veramente speciali!

E naturalmente è così anche per i modelli di cui vi parliamo nel fascicolo che state sfogliando: sono meravigliosi, eccezionali, veramente speciali e particolari il MoonMachine 2 di MB&F, o L’Astronomo e Lo Scienziato di Panerai, o la collezione Da Vinci tutta al femminile che ha contribuito a celebrare i 150 anni di IWC, o l’UR-105 CT Streamliner, modello anche lui destinato a sottolineare un momento importante per la Urwerk, ovvero i venti anni trascorsi da quando Martin Frei e Felix Baumgartner decisero di dare vita a questo Brand.

E anche se potrei citarvi almeno sette nomi e i relativi interessantissimi prodotti, mi fermo, come sempre, proprio per non togliervi il piacere della scoperta. E ne approfitto per darvi appuntamento al prossimo fascicolo, quello in edicola tra un mese e quindi nella seconda metà del mese di maggio, perché, oltre a un interessantissimo articolo relativo all’orologio che sarà oggetto della copertina e a un altrettanto interessante articolo tecnico relativo al movimento che lo anima, troverete ben trentasei pagine che vi racconteranno quanto di bello e, mi ripeto…, di interessante abbiamo visto a Basilea lo scorso marzo. E, ancora, articoli relativi ai prodotti di marchi tutti molto… prestigiosi!

Quindi, non mi resta che darvi appuntamento al prossimo numero e augurarvi buona lettura con il fascicolo che state sfogliando, che, come detto sopra, prevede così tanti orologi, quelli… oggetto della nostra passione!