Foto di Greubel Forsey

Ovvero la più recente creazione di una collezione che interpreta in maniera magistrale la filosofia di Greubel Forsey, focalizzando il concetto di innovazione sia sugli aspetti specificamente tecnici sia sull’estetica, ma anche suggerendo un rapporto diverso nei confronti del tempo.

Art of Invention. In questa breve espressione è racchiuso il messaggio di fondo del progetto orologiero di Greubel Forsey, avviato ufficialmente nel 2004 a La Chaux-de- Fonds dal francese Robert Greubel, formatosi presso l’azienda di famiglia Greubel Horlogerie, e da Stephen Forsey, inglese, specializzato nel restauro di orologi antichi.

Ad animare i due maestri orologiai una grande passione per l’arte meccanica e un profondo rispetto per il patrimonio costituito dall’orologeria tradizionale, con i suoi capolavori e le conoscenze ereditate dai grandi del passato; un rispetto senza il quale sarebbe difficile comprendere il progetto Le Garde Temps. Naissance d’une Montre, unico nel suo genere, che ha visto Robert Greubel e Stephen Forsey protagonisti insieme a Philippe Dufour con l’obiettivo dichiarato di salvaguardare le tecniche di alto artigianato orologiero contro la crescente automatizzazione del settore.

Avviato nel 2009, tale progetto si è concluso dopo ben 6 anni con la presentazione di un orologio con tourbillon realizzato completamente a mano con l’ausilio di antichi macchinari. Al tempo stesso, il rispetto del passato genera una precisa determinazione a non limitarsi a replicare capolavori e savoir-faire ma ad andare oltre: l’obiettivo diventa dunque quello di rileggere la storia dell’orologeria alla luce di un costante rinnovamento delle conoscenze per migliorare e inventare qualcosa di nuovo.

Da subito, l’attenzione dei due orologiai si è concentrata sul tourbillon, la straordinaria invenzione di Abraham-Louis Breguet rimasta pressoché immutata per ben due secoli!

E’ nato così il Double Tourbillon 30°, la prima di una serie di Invenzioni fondamentali che oggi rappresentano la storia della giovane Manifattura di La Chaux-de-Fonds, con la sua importante e originale collezione di orologi capace di dimostrare senza mezzi termini che l’invenzione orologiera non solo è possibile ma è assolutamente necessaria per far sì che questa arte antica possa proiettarsi verso il futuro, poggiando sulle solide basi del passato.

Vuoi continuare a leggere l’articolo GREUBEL FORSEY ART PIECE 2 – EDITION 2?Abbonati a Orologi.it!

ACQUISTA ONLINE LA TUA COPIA DIGITALE DELLA RIVISTA