La collezione Ventura compie 60 anni e Hamilton lancia tre nuove interpretazioni del modello originale.

Primo orologio elettrico a batteria della storia, il Ventura fu presentato il 3 gennaio del 1957 e con il suo movimento rivoluzionario conquistò subito l’attenzione di tutti gli appassionati di orologeria.

Elvis Presley indossò il Ventura nel film Blue Hawaii del 1961

Accompagnate dall’inconfondibile  cassa a forma di scudo e dagli esclusivi dettagli dei loro predecessori, le nuove versioni del Ventura Classic e del Ventura Elvis80 Skeleton danno vita ad un trio volto a celebrare il passato, il presente e il futuro della collezione.

Un omaggio al passato: sul quadrante di tutti i Ventura Classic campeggia il simbolo dell’onda elettrica, ricordo della radicale svolta apportata nel ’57 dal primo orologio elettrico al mondo.

Passato e presente si incontrano nell’esemplare al quarzo con cassa in acciaio e rivestimento in PVD giallo. Forte della sua illustre tradizione, questa nuova versione del Ventura presenta dettagli vintage, come il cinturino in pelle marrone con motivo ‘tegu’, il quadrante bianco con indici e sfere dorate e la lancetta dei secondi con punta rossa.

Una nuova e moderna interpretazione di un esemplare senza tempo

Sin dagli anni ’50, la popolarità del denim ha attraversato tutte le epoche rimanendo intatta. Il nuovo Ventura si avvale di questo tessuto sia per il rivestimento del cinturino che – in versione stampa 3D – sul quadrante.

Da sempre il Ventura è considerato un orologio futuristico

L’ultima interpretazione presenta simbolicamente un design scheletrato ultramoderno, che visto da vicino ricorda il microfono del Re del Rock ’n’ Roll. Inoltre, attraverso le aperture del suo intreccio geometrico, il quadrante rivela il movimento automatico, con una riserva di carica di 80 ore.
La lucente cassa in acciaio, abbinata al cinturino in caucciù o al bracciale in acciaio, ne completa il look.