In occasione del Gran Premio n.1000 della Scuderia Ferrari, Hublot lancia il Big Bang Ferrari 1000GP.

La collaborazione tra Hublot e la Scuderia Ferrari risale al 2011: questa forte unione, sia a livello umano che tecnico, ha portato alla creazione di una serie di modelli che racchiudono la costante ricerca volta all’innovazione, all’eccellenza e alle alte prestazioni, tutti valori che accomunano il destino dei due brand. Una vera e propria Arte della Fusione che prosegue ancora oggi con il lancio dell’Hublot Big Bang Ferrari 1000 GP. Disponibile in due versioni, questo orologio rende omaggio alla gloriosa storia della Scuderia Ferrari e al suo ruolo come pioniera del progresso tecnologico. I modelli verranno presentati in due edizioni limitate di 20 esemplari l’una: 20-20, per richiamare l’anno in cui il marchio segna il suo traguardo della gara numero 1.000.

La prima delle due edizioni limitate rievoca la leggenda del cavallino rampante e incarna la tradizione del brand. Realizzata in oro bianco lucido, presenta una cassa da 45 mm con incisione “Limited Edition x/20” sul fondello. In dotazione offre due cinturini facilmente intercambiabili grazie al pratico ed esclusivo sistema One Click brevettato di Hublot. Il primo cinturino è realizzato in pelle Pecari, come i guanti in pelle indossati in passato dai piloti, con cuciture bianche esterne e fodera interna in caucciù nero per comfort e resistenza maggiori. Il secondo è realizzato in pelle Schedoni nera con cuciture nere esterne, sulla stessa base in caucciù nero.

La seconda edizione riflette il presente e il futuro della Scuderia Ferrari. Con un diametro di 45 mm, la cassa è realizzata in carboceramica, un materiale incredibilmente duro ed estremamente resistente, per una ragione specifica: è lo stesso materiale usato per i dischi dei freni delle auto. Questa tecnologia all’avanguardia è stata sviluppata da Hublot insieme alla Scuderia Ferrari. Il modello presenta un cinturino in tessuto realizzato in SuperFabric®, abbinato ad un altro cinturino realizzato in pelle Schedoni nera con cuciture esterne nere su base in caucciù nero.

Entrambi sono animati dal movimento di manifattura UNICO, calibro che potrebbe essere definito più propriamente motore, dotato di un cronografo flyback con ruota a colonne e una riserva di carica di 72 ore. Il meccanismo si lascia ammirare grazie al fondello in vetro, impreziosito dal logo “1000 GP”.

Entrambi gli orologi verranno presentati in una scatola speciale dotata di rotore, un dispositivo meccanico che ricarica il movimento tramite la rotazione. La custodia esterna contiene un paio di guanti da guida, uno firmato da Charles Leclerc e l’altro da Sebastian Vettel, gli attuali piloti della Scuderia Ferrari.