Il 30 Agosto 2018, alla vigilia del Gran Premio di Formula 1 di Monza, si rinnova l’appuntamento con la Laureus F1 Charity Night, quinta edizione dell’annuale evento di fundraising a sostegno delle attività della Fondazione Laureus Italia Onlus. L’evento, che anche quest’anno sarà ospitato nella suggestiva cornice del Teatro Vetra di Milano, vedrà la partecipazione di grandi protagonisti dello sport, dello spettacolo e dell’imprenditoria, riuniti per una serata all’insegna della solidarietà insieme agli Ambassador Laureus. Tra i tanti invitati sono, infatti, attesi Giacomo Agostini, Fabio Capello, Sean Fitzpatrick, David Coulthard, Fabian Cancellara e il pilota del team Mercedes-AMG Petronas Motorsport, Valtteri Bottas.

Come ogni anno, la conduzione della serata è affidata alla giornalista e presentatrice televisiva di Sky Sport Federica Masolin, che intratterrà gli ospiti presentando gli sportivi Laureus e coinvolgendo alcuni ragazzi che fanno parte dei progetti Laureus, a testimonianza dei risultati raggiunti in questi anni dalla Fondazione. L’intrattenimento musicale sarà curato dalla voce storica di Radio Monte Carlo Kay Rush, che realizzerà anche delle interviste agli sportivi presenti. ASTA BENEFICA.

PRE-ASTA DAL 26 LUGLIO

Anche per questa edizione, il momento centrale della serata sarà l’asta benefica per raccogliere fondi a favore della Fondazione. Da giovedì 26 luglio, sul sito charitystars.com/laureus, sarà già possibile fare un’offerta per gli oggetti battuti all’asta. Il valore raggiunto online su Charity Stars costituirà la base d’asta per la Charity Night. Su ogni tavolo saranno, infatti, posizionati dei tablet che mostreranno in diretta l’andamento della raccolta fondi e attraverso i quali sarà possibile rilanciare la propria offerta.

Protagonisti dell’asta pezzi unici ed esclusivi donati da rinomati luxury brand: IWC Schaffhausen, Smart, Baume&Mercier, Piaggio, Jo Fabbri, Taschen, Caruso, Ferrari Trento, Dimore del Quartetto di Milano, Technogym, Piquadro, Santoni, Culti e vari oggetti personali donati negli anni dagli Ambassador Laureus. Tutti i proventi verranno destinati a sostegno dei progetti della Fondazione attivi nelle periferie delle città di Milano, Roma e Napoli.

Il menù della cena di gala sarà pensato e curato personalmente dallo chef stellato Davide Oldani.