La collezione Cat’s Eye che Girard-Perregaux dedica esclusivamente alle donne si arrichisce di un nuovo capolavoro, il modello Cat’s Eye Celestial. Variazione sul tema della bella orologeria, essa unisce l’eleganza assoluta del design con un movimento meccanico nella tradizione della Maison. Da questa fusione nascono orologi con un forte potenziale di seduzione. Ultimo arrivato, il Cat’s Eye Celestial dona una dimensione emozionante e complessa a questa linea prestigiosa.

Generosa e radiosa

Le fasi lunari occupano quasi interamente lo spazio disponibile sul quadrante del Cat’s Eye Celestial. Sono le reginette del ballo e rammentano che, nel valzer degli astri il cui studio ha permesso le prime scansioni del tempo, la luna aveva un ruolo di primo piano. Dal sole abbiamo appreso la ripartizione del giorno e della notte ma anche delle stagioni, mentre dal ciclo lunare dipende la nozione dei mesi. La luna è la clessidra delle acque e dei nostri ritmi biologici. Feconda e materna, sa parlare alla nostra immaginazione.

Al centro dell’attenzione

La cassa emblematica del Cat’s Eye offre alla luna un ambiente all’altezza del suo volto radioso. Il suo ovale opulento è un richiamo alla sensualità. Sposa il polso, lo riveste come un gioiello vivente. Realizzata in oro rosa, incastonata di 62 diamanti taglio brillante, ospita un quadrante guilloché di madreperla bianca, lucidato a mano. Il motivo guilloché, così come gli indici delle ore applicati a forma di goccia, concentra lo sguardo sulle fasi lunari. L’ampio disco di queste ultime misura 8,9mm di diametro e compie una rotazione completa in 59 giorni. È collegato direttamente al bariletto e per questo avanza con fluidità e senza scatti.

Appuntamento fra 360 anni…

Girard-Perregaux ha desiderato che questa complicazione fosse tanto bella quanto precisa. Leggermente bombate per creare rilievo, le fasi lunari si giovano di un intarsio di madreperla e vetro avventurina o che l’artigiano ha poi lucidato a mano.

Il vetro avventurina, così seducente grazie alle inclusioni di rame che brillano come polvere d’oro, si deve a un soffiatore di vetro di Murano del 18esimo secolo. Quest’ultimo fece per errore cadere limatura di rame dentro un vetro in fusione. Al nuovo materiale assegnò il nome di avventurina poiché la sua creazione era nata “per avventura”. Girard-Perregaux ha voluto donare alle fasi lunari del Cat’s Eye Celestial una precisione che testimonia il livello dei requisiti imposto dalla Casa. Mentre le fasi lunari classiche accumulano uno scarto di un giorno ogni due anni e mezzo, le fasi lunari ultra-precise del Cat’s Eye Celestial hanno bisogno di una correzione solamente ogni 360 anni, grazie alla loro ruota dotata di 135 denti.

Bellezza interiore

Questo nuovo modello è animato da un movimento a carica automatica concepito, sviluppato e realizzato dalla Manifattura Girard-Perregaux nel rispetto della più pura tradizione orologiera svizzera. Questo movimento conta 240 componenti, vanta un’autonomia di 46 ore e si distingue anche per le superbe finiture, le “Côtes de Genève” e la perlatura sulla platina, le viti d’acciaio azzurrato, la massa oscillante con motivo tapisserie “GP”.

Suprema finezza, il Cat’s Eye Celestial è disponibile con bracciale in oro rosa o con cinturino d’alligatore blu notte come si conviene a un orologio che celebra l’astro lunare.

Girard-Perregaux

Girard-Perregaux è una Manifattura svizzera d’Alta Orologeria le cui origini risalgono al 1791. La storia della Casa è punteggiata da orologi leggendari che abbinano il design audace con la tecnologia innovativa, tra i quali il celebre Tourbillon sotto Tre Ponti d’Oro, presentato da Constant Girard-Perregaux nel 1889 all’Esposizione Universale di Parigi, dove gli fu attribuita una medaglia d’oro.

Titolare di oltre 80 brevetti, Girard-Perregaux è votata alla ricerca e allo sviluppo dell’Alta Orologeria e rimane una delle poche Manifatture che ospitano tutte le competenze dell’orologeria sotto lo stesso tetto, compresa la creazione del cuore dell’orologio, il movimento. Nel 2013, Girard-Perregaux ha ottenuto numerosi riconoscimenti per il suo rivoluzionario Scappamento Costante L.M., tra i quali il più prestigioso e ambito dell’industria orologiera: l’Aiguille d’Or del Grand Prix d’Horlogerie di Ginevra.

Girard-Perregaux fa parte del Gruppo Kering, leader mondiale dell’abbigliamento e dell’accessoristica che controlla un insieme d’importanti marchi dei settori Lusso e “Sport & Lifestyle”.