Anche se i Word Search Clock non sono proprio una novità, riescono ancora a sorprendere con il loro caratteristico modo di rappresentare lo scorrere del tempo, non con lancette e numeri bensì attraverso una combinazione di lettere disposte in forma matriciale. E, nonostante sembri non esserci un ordine preciso, la lettura dell’ora è forse più intuitiva. Infatti, il legame con il tempo diventa subito evidente appena le lettere si illuminano per formare le parole corrispondenti all’ora corrente.

Il gioco creativo dei Word Search Clock ha ispirato originali segnatempo, in generale facili da leggere, proprio come quello di Danny Walker (http://danny.makesthings.work/wordsearch.html), appassionato di ingegneria. Il progetto elettronico del maker inglese ha un design minimalista ed è piuttosto innovativo in quanto si discosta anche dai “tradizionali” Word Search Clock, di solito statici nel visualizzare le parole, che sono rigidamente predeterminate. L’orologio da parete di Walker ha un’animazione particolare nel cercare ogni volta le lettere dell’ora da mostrare, come un puzzle che sembra “risolvere se stesso”. Crea incroci – orizzontali, diagonali, verticali – perfetti, che cambiano in continuazione, aumentando ancora di più il caos trasmesso dalle lettere ma rendendo la lettura del tempo visivamente più interessante. Inoltre, all’interno della cornice in legno, le parole possono formarsi in avanti o indietro, con lettere allineate ogni volta secondo modalità diverse. E’ possibile perfino selezionare il colore dei decorativi LED in modo da adattarlo all’arredamento oppure a uno specifico stato d’animo. La visualizzazione dell’ora cambia velocemente ed è scandita in inglese, ma probabilmente, variando alcune impostazioni, il tempo potrebbe essere misurato in qualsiasi altra lingua.

La versione personalizzata del Word Search Clock di Walker, il cui funzionamento è visibile nelle immagini del breve video su YouTube (https://www.youtube.com/embed/63ALiYsWzBI, circa 1.600 visualizzazioni da marzo), è replicabile da chiunque sappia seguirne le istruzioni, indicate nel log di costruzione.
Vuoi continuare a leggere l’articolo L’ORA DI INTERNET: WORD SEARCH CLOCK?Abbonati a Orologi.it!

ACQUISTA ONLINE LA TUA COPIA DIGITALE DELLA RIVISTA