Uun 12 in rosso su un quadrante noto per la sua essenzialità: anche la nuova edizione speciale NOMOS per Medici Senza Frontiere Germania riporta l’ormai iconico dettaglio che contraddistingue gli orologi creati per fare del bene. La collaborazione tra la manifattura orologiera tedesca NOMOS Glashütte e l’organizzazione Premio Nobel è iniziata già nel 2012. Tangomat für Ärzte ohne Grenzen Deutschland è l’undicesimo modello realizzato da NOMOS Glashütte per il sostegno umanitario. Tangomat, un robusto modello dal diametro di 38 millimetri, è un classico della nostra manifattura. Al suo interno lavora il calibro automatico proprietario DUW 5001. Il cinturino in metallo, oltre a essere estremamente comodo, ne sottolinea il carattere deciso.

Per ogni esemplare venduto, 250 euro verranno devoluti a Medici Senza Frontiere Germania. Un solo orologio, in altre parole, permetterà di curare 1.470 bambini che hanno contratto la malaria, o di acquistare l’anestesia per dieci interventi chirurgici, o ancora a garantire che 450 persone ricevano per tre mesi le medicine essenziali. Per il cliente, invece, il prezzo rimane lo stesso del modello classico con cinturino in cuoio; nonostante il cinturino in metallo e l’edizione limitata.

Tempi migliori, dunque: per chi sceglie un segnatempo NOMOS, ma anche e soprattutto per le persone che hanno bisogno di aiuto: «Alla base di una partnership, per noi è importante che vi sia una condivisione profonda di principi e di valori. La collaborazione con NOMOS Glashütte è vissuta da entrambe le parti con grande convinzione», spiega Florian Westphal, CEO di Medici Senza Frontiere Germania. «Insieme, NOMOS e Medici Senza Frontiere salvano vite». Un’intervista approfondita è disponibile sul magazine NOMOS e nel comunicato stampa che trovate in allegato. L’edizione speciale, limitata a 250 pezzi, sarà disponibile da ora presso i rivenditori selezionati di tutta Europa.