Continua l’evoluzione di uno dei segnatempo più iconici di sempre. OMEGA è orgogliosa di presentare il nuovo Speedmaster CK2998 edizione limitata.

L’originale OMEGA CK2998, presentato nel 1959, è diventato immediatamente uno degli Speedmaster vintage più ricercati dai collezionisti di tutto il mondo. Caratterizzato dalle lancette “Alpha”, dalla cassa simmetrica e dalla lunetta nera, ha sempre avuto un gran seguito di appassionati. Il modello si è guadagnato la reputazione di essere il “primo OMEGA nello spazio”. Nel 1962 l’astronauta Walter “Wally” Schirra ha fatto la storia indossando il suo personale Speedmaster CK2998 durante la missione Sigma 7 del programma Mercury.

OMEGA si è ispirata a questo modello classico per sviluppare il suo nuovo segnatempo. Sono state conservate molte delle iconiche caratteristiche che gli permetteranno, insieme a diversi aggiornamenti estetici, di raggiungere un nuovo pubblico di appassionati.

I tre piccoli contatori sono neri, così come la traccia dei minuti e la lunetta realizzata in ceramica lucida con la scala pulsometrica in smalto. Il cinturino, in stile racing, è in pelle nera micro-perforata con interno in caucciù bianco. La scala pulsometrica, per controllare il battito cardiaco al minuto, è una delle caratteristiche più importanti del CK 2998.

Nei modelli originali i clienti erano in grado di scegliere fra 4 differenti versioni di lunetta (con scala tachimetrica, pulsometrica, decimale o telemetrica). Il nuovo modello è perfettamente in linea con il design storico.

La cassa lucida e spazzolata in acciaio inossidabile è impreziosita dal quadrante argentato e sabbiato che ospita diversi dettagli degni di nota. Le sfere di ore e minuti sono annerite in stile “Alpha” mentre quelle dei piccoli contatori, sempre in stile “Alpha”, sono sabbiate e rodiate. La lancetta dei secondi del cronografo è verniciata in rosso. Le lancette di ore e minuti, così come gli indici anneriti, sono caratterizzate dall’utilizzo della Super-LumiNova, che garantisce perfetta leggibilità anche al buio.

Sono stati prodotti 2.998 esemplari di questo modello, il numero dell’edizione limitata è riportato sul fondello insieme al medaglione con il cavalluccio marino e all’incisione “SPEEDMASTER”.

Infine è importante notare che la storia continua al suo interno: il segnatempo è animato dal calibro 1861, un movimento profondamente legato alle avventure del “Moonwatch” che continuano al polso di chi indosserà oggi questo nuovo segnatempo.