Foto di Panerai

Tra le novità presentate da Panerai all’inizio dell’anno, in occasione del Salone Internazionale dell’Alta Orologeria di Ginevra, spiccano due nuovi omaggi al genio di Galileo Galilei, che già in passato ha ispirato diverse creazioni del marchio. Il primo è L’Astronomo, ovvero un Luminor 1950 Tourbillon Moon Phases Equation of Time GMT, con la prima indicazione delle fasi lunari firmata da Panerai e con movimento personalizzato in base alle coordinate geografiche del luogo scelto dal cliente; il secondo è Lo Scienziato, ovvero un Luminor 1950 Tourbillon GMT con cassa in titanio ottenuta mediante un processo di stampa in 3D e movimento scheletrato con ponti e platina in titanio. Ai due orologi è dedicato un approfondimento su orologi.it.

Inventare, perseguire obiettivi e livelli qualitativi sempre più alti, spingersi sempre più in là con la ricerca tecnica: la storia degli ultimi 20 anni di Panerai parla esattamente di questo, di una Manifattura orologiera che ha saputo onorare al meglio un passato illustre attraverso segnatempo di qualità, sempre più raffinati nella tecnica e con un design che, pur evolvendosi, non ha tradito le forme originarie.

Come esempi concreti di questo percorso potremmo parlare degli ormai numerosi movimenti sviluppati e realizzati all’interno della Manifattura di Neuchâtel, a partire dal calibro P.2002 del 2005 fino alle serie più recenti; oppure potremmo citare l’importante ricerca sui materiali, che tre anni fa ha portato alla realizzazione del primo orologio in Carbotech della collezione Panerai. Ma c’è un terreno sul quale la ricerca dell’eccellenza ha trovato in questi anni espressioni particolarmente eloquenti, come nelle creazioni dedicate al grande Galileo Galilei, il cui esempio continua a ispirare gli appassionati di scienza e di tecnica di ogni epoca. Fanno parte di questa straordinaria famiglia di orologi L’Astronomo e Lo Scienziato, due creazioni particolarmente interessanti dell’attuale collezione di Panerai presentate in occasione del Salone Internazionale dell’Alta Orologeria di Ginevra 2018.

Vuoi continuare a leggere l’articolo PANERAI: LA TECNICA IN PRIMO PIANO?Abbonati a Orologi.it!
ACQUISTA ONLINE LA TUA COPIA DIGITALE DELLA RIVISTA