Kering annuncia la nomina di Patrick Pruniaux in qualità di CEO della maison orologiera svizzera Ulysse Nardin a partire dal 28 agosto 2017. Riporterà a Albert Bensoussan, Direttore Generale del polo «Luxe – Montres et Joaillerie» di Kering.

Patrick Pruniaux beneficia di una lunga esperienza nel settore dell’orologeria, prima presso TAG Heuer dove ha ricoperto diversi ruoli di responsabilità per nove anni e in seguito presso Apple dove ha partecipato al lancio dell’Apple Watch. In qualità di CEO di Ulysse Nardin, avrà il compito di accelerare lo sviluppo internazionale della Maison di Alta Orologeria svizzera facendo affidamento sulla sua capacità di innovazione e sull’eccellenza delle sue abilità.

Va a sostituire Patrik P. Hoffmann che dopo aver contribuito per molti anni allo sviluppo di Ulysse Nardin e aver assicurato un’integrazione armoniosa nel gruppo Kering dal 2014, ha preferito prendere una nuova strada sul piano personale.

Albert Bensoussan, Direttore Generale del polo «Luxe – Montres & Joaillerie» di Kering, ha dichiarato: «Sono molto felice che un talento come Patrick Pruniaux si unisca a Ulysse Nardin e mostri così ancora una volta l’attrattività del gruppo Kering. La sua profonda conoscenza del settore dell’orologeria sia dal punto di vista delll’innovazione prodotto che dal punto di vista del cliente e della distribuzione, sarà un punto di forza per continuare a sviluppare questa Maison orologiera facendo affidamento sul suo savoir-faire tecnologico all’avanguardia e sulla sua identità unica. Ci tengo a ringraziare Patrik P. Hoffmann e a rendergli omaggio per il suo apporto decisivo alla crescita e all’influenza di Ulysse Nardin per quasi due decenni.»

Patrick Pruniaux

Patrick Pruniaux, 45 anni, ha iniziato la sua carriera nel 1997 all’interno del gruppo Diageo nel Regno Unito e negli Stati Uniti, prima di entrare nella divisione Wine&Spirits del gruppo LVMH, a Miami. Nel 2005, viene nominato Direttore export Internazionale del marchio TAG Heuer, e diventa responsabile delle vendite EMEIA nel 2009. Nel 2010 è Vice Presidente Global Sales & Retail di TAG Heuer e diventa membro del comitato esecutivo della marca. Nel 2014, entra a far parte del team di Progetti Speciali di Apple, basato a Cupertino, per partecipare al lancio dell’Apple Watch. Dal 2015, è stato Direttore di Gran Bretagna e Irlanda di Apple e membro del comitato esecutivo di Apple EMEA. Patrick Pruniaux ha un MBA dell’HEC Paris ed è diplomato allla Stanford Graduate School of Business.

Kering

Gruppo mondiale del Lusso, Kering sviluppa un insieme di maison del lusso nella moda, pelletteria, gioielleria e orologeria: Gucci, Bottega Veneta, Saint Laurent, Alexander McQueen, Balenciaga, Brioni, Christopher Kane, McQ, Stella McCartney, Tomas Maier, Boucheron, Dodo, Girard-Perregaux, Pomellato, Qeelin e Ulysse Nardin. Kering sviluppa inoltre le marche di Sport & Lifestyle Puma, Volcom e Cobra. Incoraggiando la fantasia sotto tutte le sue forme, Kering permette alle sue marche di realizzare il loro potenziale di crescita e apre la strada a metodi più duraturi. Kering ha realizzato nel 2016 un fatturato di 12,385 miliardi di euro e riuniva al 31 dicembre più di 40.000 collaboratori. Le azioni Kering sono quotate all’Euronext Paris (FR 0000121485, KER.PA, KER.FP).