Il leggendario Circuito di Mans accoglierà dal 6 all’8 luglio 2018 centinaia di migliaia di spettatori per assistere a uno dei più grandi eventi storici del mondo, Le Mans Classic, di cui Richard Mille è, sin dalla sua nascita nel 2002, fedele partner ufficiale.

Il suono della meccanica frenetica, l’odore di combustibile bruciato e il ronzio infernale dei motori 6 cilindri, v8 e altri ruggenti V12 animeranno questo weekend tanto atteso degli appassionati.Nato quasi 20 anni fa e premiato con due titoli di evento sportivo dell’anno dagli InternationalHistoric Motoring Awards nel 2014 e 2016, Le Mans Classic ha raccolto durante la sua ultima edizione,circa 123.000 spettatori, 8.500 club europei, 1.000 piloti venuti da tutto il mondo e 200 espositori sul circuito di Sarthe.

La 24 Ore di Le Mans ha consentito a migliaia di vetture di competere sul suo leggendario circuito di 13 chilometri nelle ultime 86 edizioni. Le Mans Classic ha per obiettivo di far rivivere i momenti salienti dello sport automobilistico. Le 500 auto da competizione iscritte – a condizione che avessero partecipato alla 24 Ore di Le Mans tra il 1923 e il 1981 – sono suddivise in sei categorie, ciascuna corrispondente a un periodo.

In seguito alla sua introduzione nel 2016 e forte del suo successo, il Gruppo C accoglie le vetture con linee più moderne, testimoni della vera Età d’Oro di Endurance come lo confermano le specialiste della disciplina.

Le Mans Classic è anche l’appuntamento per i piloti famosi. Accanto ai gentleman drivers che si affronteranno sul rettilineo Hunaudières, gareggeranno alcuni dei più grandi nomi delle corse automobilistiche. Jenson Button, campione del mondo di F1 nel 2009, entrerà a far parte del Gruppo C al volante di una Jaguar XJR-9 del 1988 e di altri ex-vincitori della 24 Ore come Henri Pescarolo, Jochen Mass e Stéphane Ortelli.

Richard Mille darà il benvenuto ai suoi partners Felipe Massa, storico pilota di Formula 1 e Sébastien Loeb, campione WRC e pilota WRX rallycross. McLaren Automotive, partners di Richard Mille, sosterrà il brand mettendo a disposizione le sue supercar, sia la versatile 570S Sports Series che l’acclamata 720S Super Series, al fine di deliziare il pubblico durante l’evento.

Come vuole la tradizione, Richard Mille presenterà il suo nuovo orologio dedicato alla corsa, lo sportivissimo RM 11-03 LMC, un’edizione limitata di 150 esemplari. Primo RM 11-03 in ceramica bianca, richiama il mitico british racing green nel più puro stile Mans Classic.

In occasione dell’uscita di Car Racing 1965, pubblicata in collaborazione con l’agenzia DPPI e le Edizioni Cercle d’Art, Richard Mille esporrà nel vivace villaggio del circuito di Bugatti, le foto più significative finora inedite. Questa eccezionale testimonianza racconta dettagliatamente lo storico anno di corse automobilistiche, abbastanza per immergersi un po’ di più nel leggendario «Spirit of Le Mans».