Ginevra, mercoledì 28 marzo 2018 – Rolex è lieta di annunciare la nuova partnership con lo CSIO di Roma Piazza di Siena, uno dei più prestigiosi concorsi ippici a livello internazionale che si tiene nella capitale fin dal 1922.

La 86a edizione dello CSIO di Roma Piazza di Siena entra quindi a far parte del calendario dei prestigiosi eventi sportivi Rolex e vedrà protagonisti i migliori cavalieri di salto ostacoli italiani e internazionali. Dal 24 al 27 maggio si affronteranno su percorsi impegnativi nello splendido contesto dei giardini di Villa Borghese. Siena, terra natale della famiglia Borghese, dà il nome alla manifestazione che presenterà il Gran Premio di Roma, la Coppa delle Nazioni, la gara a Sei Barriere e il rinomato carosello dei Carabinieri che da oltre 60 anni conclude la kermesse.

Rolex sarà Orologio Ufficiale del concorso nonché Title Sponsor del Gran Premio di Roma che si terrà domenica 27 maggio.

L’edizione 2017 ha visto la presenza di oltre 70 cavalieri di fama mondiale e 182 cavalli provenienti da 16 Paesi: una partecipazione davvero significativa e destinata a ripetersi.

UNA PARTNERSHIP DI VALORE

“Siamo onorati di essere partner del prestigioso Concorso Ippico di Piazza di Siena a Roma, che si aggiunge alle altre manifestazioni equestri internazionali che Rolex sostiene con impegno da oltre 60 anni. Questa partnership si sposa perfettamente con la filosofia di Rolex, esprimendo la nostra volontà di sostenere eventi di assoluta eccellenza”, dichiara Gian Riccardo Marini, Presidente di Rolex Italia.

Lo CSIO di Roma Piazza di Siena è riconosciuto come uno dei più affascinanti concorsi ippici del calendario internazionale di salto a ostacoli, evento che attrae spettatori da tutto il mondo grazie all’eleganza e all’unicità della sede che lo ospita.

Per Diego Nepi Molineris, Event Director dello CSIO Roma “Rolex è il partner ideale per far conoscere l’eccellenza di questo sport a un pubblico globale, considerato l’
impegno e il supporto che da sempre dedica agli sport equestri. Siamo particolarmente orgogliosi del prestigio del Marchio e della sua costante ricerca della perfezione”.

La partnership con Rolex vedrà il ritorno di Piazza di Siena ai valori originali, nel rispetto dell’eredità e della sua lunga storia. Il campo di gara tornerà a essere in erba, con le tribune VIP e gli spazi per il pubblico ripensati in armonia con l’ambiente circostante, per esaltare lo scenario naturale dei giardini di Villa Borghese.

LA TRADIZIONE DI ROLEX NELL’EQUITAZIONE

Da oltre 60 anni Rolex sostiene la disciplina del salto ad ostacoli. Il suo lungo legame con l’equitazione riflette la condivisione di valori quali fair play, disciplina, competenza, talento e precisione.

Da Pat Smythe, la più importante amazzone inglese di salto ostacoli e prima Testimonial Rolex (nel 1957) nell’equitazione, fino a Scott Brash, che divenne nel 2015 l’unico cavaliere della storia a vincere 3 Majors consecutivi nel Rolex Grand Slam di salto, Rolex continua a sostenere i cavalieri nelle tre discipline olimpiche di Salto ostacoli, Dressage e Concorso completo, esaltandone le qualità di eleganza e perfezione.