Security Italia Srl dal 1997, anno della sua fondazione, ha come “mission” quella di fornire al mercato prodotti e soluzioni di alta qualità, certificati a livello europeo e garantiti da un servizio professionale sia per la gestione delle commesse sia per quanto riguarda l’assistenza pre e post vendita.
Partner per l’Italia della società austrica Wertheim Gmbh fondata nel 1852, Security Italia Srl rappresenta un riferimento professionale per la fornitura di casseforti, caveaux, cassette di sicurezza e prodotti speciali di alta gamma (con il marchio Lab Italia Security), sia per il cliente privato, professionale o bancario, su tutto il territorio italiano con una rete di centri assistenza, professionali e certificati, per supportare il cliente in ogni momento, dalla scelta del prodotto fino alla consegna.
Sul mercato sono presenti numerosi prodotti che vengono chiamati “cassaforte”, ma molte volte sono semplicemente dei “contenitori di sicurezza”. Come può l’utilizzatore distinguere un prodotto certificato allo scasso secondo la normativa europea vigente da un semplice “contenitore di sicurezza”?
Innanzitutto esistono vari livelli di sicurezza in base a quelle che sono le necessità dell’utilizzatore. Quindi le domande da porsi sono: che cosa devo custodire all’interno di una cassaforte? Che valore hanno i beni da custodire sia dal punto di vista affettivo sia economico? Che valore posso assicurare avendo una cassaforte certificata e quanto l’assicurazione mi può rimborsare?
Le casseforti ed i caveau certificati rispondono alla normativa anti-scasso europea EN 1143-1 emanata dell’ente ECB-S che ha stabilito la tipologia di test da effettuare tramite laboratori accreditati ed indipendenti per stabilire il grado di sicurezza di questi prodotti. In base ai test ed ai risultati raggiunti, il grado di sicurezza varia dal grado minimo “0” (zero) al grado VI per le casseforti e fino al grado XIII per i caveau.
In base al grado, quindi, esistono dei valori minimi assicurabili, sia di beni sia di denaro, come stabilito a livello europeo (tabella su www.securityitalia.it – certificazioni). Tali valori possono essere incrementati grazie alla presenza di telecamere, porte blindate, allarmi ecc.
Per essere certi di acquistare un prodotto certificato, il fornitore deve inviare al cliente, su sua semplice richiesta, la certificazione del prodotto già in fase di preventivo in modo che il cliente possa controllare che ci sia effettivamente la certificazione europea e che sia in corso di validità. Il cliente può controllare la veridicità del documento inviato verificando sul sito istituzionale dell’ente certificatore ECB-S.
Quindi è importante sapere prima di un eventuale acquisto se il prodotto offerto è effettivamente certificato e non abbia, invece, un’auto-certificazione oppure sia “in conformità” alla normativa o con certificazioni del singolo Paese perché nel primo caso la certificazione viene fornita dal produttore e nessuno la verifica, mentre negli altri casi il test viene eseguito da laboratori non accreditati che possono usare utensili non conformi alle direttive e non c’è un controllo di una parte terza indipendente né sul prodotto né sulla produzione successiva al test della stessa linea di prodotti testati. I laboratori accreditati ECB-S effettuano una verifica annuale nel sito di produzione per verificare che i materiali utilizzati siano i medesimi di quelli del prodotto testato.
Pertanto è indispensabile per la protezione di beni e valori rivolgersi esclusivamente ad aziende che possano presentare tali documenti in corso di validità e che siano censite negli enti certificatori europei.

Per maggiori informazioni potete contattarci al numero 0424 219655, scrivere a info@securityitalia.it o visitare il sito www.securityitalia.it.

 

Caveau componibili dal I al XIII grado CD