E’ la prima volta che un produttore di orologi riesce a sostituire tutti i materiali convenzionali con materiali di origine biologica per una produzione in serie. Presentando il risultato in una collezione che riprende l’iconico design dei primi modelli Swatch, il brand sta scrivendo un nuovo capitolo: BIORELOADED!

L’innovazione è sempre stato il fattore trainante che ha contraddistinto la personalità del brand. La collezione “1983” porta avanti questa tradizione con la recente introduzione di due materiali biologici estratti dai semi di ricino. Tutti i componenti naturalmente soddisfano gli elevati requisiti di qualità Swiss Made che Swatch impone ai suoi prodotti.

A completare il tutto, anche la nuova confezione de nisce un nuovo standard. Realizzato in PaperFoam, il materiale è composto da un’innovativa miscela di amido di patate e tapioca. Ne risulta una confezione prodotta tramite processo di stampaggio a iniezione, completamente biodegradabile e riciclabile insieme ai ri uti di carta o persino compostabile direttamente a casa propria.

Una pietra miliare che, come tale, merita un design speciale che la accompagna: la collezione “1983” prende spunto dai primi giorni dell’illustre spirito Swatch. I sei modelli o rono una reinterpretazione dei primi orologi Swatch e presentano la tipogra a personalizzata creata per contraddistinguere la nuova sede della Swatch, non lasciando alcun dubbio sul fatto che la rivoluzione Swatch non ha mai smesso di spingersi oltre.