Foto di Vacheron Constantin

L’edizione 2018 dei Métiers d’Art di Vacheron Constantin è dedicata ai pionieri del volo in mongolfiera.

La collezione Métiers d’Art di Vacheron Constantin “prende il volo”: l’edizione 2018 di questa linea di orologi che celebra l’eccellenza della tradizione senza trascurare le innovazioni della tecnica si ispira agli “aérostiers”, ovvero a quei pionieri dell’aviazione che per primi si sono alzati in cielo a bordo delle loro mongolfiere.

Il sogno di volare, quasi un’ossessione per l’uomo – il mito di Icaro e i meravigliosi disegni quattrocenteschi di Leonardo gli esempi più celebri che ci vengono in mente -, si avvera alla fine del XVIII secolo proprio con gli iniziali esperimenti aerostatici. La Maison di Ginevra prende come riferimento in particolare 5 voli avvenuti tra il 1783 e il 1785 in Francia – paese all’avanguardia in tale ambito – iniziando da quello celebre di Versailles con i primi esseri viventi a bordo di una mongolfiera – aerostato che si sostiene per effetto della spinta che l’aria calda esercita su di esso e che prende il nome dai fratelli che l’hanno progettato, Joseph Michel e Jacques Étienne de Montgolfier -: si trattava di 3 animali, una pecora, un gallo e un’anatra, la cui sopravvivenza alla fine del viaggio servì a dimostrare che ad alta quota vi era ossigeno sufficiente anche per gli esseri viventi.

Dopo tale scoperta venne organizzato – sempre nel 1783 ma a Parigi – il primo volo con a bordo un uomo – anzi, gli uomini erano due -; l’anno seguente, ancora a Parigi, l’aérostier Jean-Pierre Blanchard progettò un dispositivo per orientare la traiettoria del “pallone”: e anche se l’atterraggio avvenne lontano dal luogo stabilito, fu un importante avvio per le ricerche in questo campo.

Sempre nel 1784, ma a Bordeaux, i passeggeri furono tre, partiti tra l’esultanza della folla che partecipava sempre più numerosa a questo tipo di eventi; folla che arrivò a circa 10.000 persone in occasione del volo di Bagnols del 1785: e 7 anni più tardi – secondo le informazioni forniteci dalla Vacheron Constantin – la tela di quella specifica mongolfiera servì a fabbricare indumenti per i volontari della Prima Repubblica Francese…

Vuoi continuare a leggere l’articolo VACHERON CONSTANTIN: LES AÉROSTIERS?Abbonati a Orologi.it!
ACQUISTA ONLINE LA TUA COPIA DIGITALE DELLA RIVISTA